sim-clonate

Le spacciano per SIM associate a numeri anonimi, ma si tratta di schede già intestate. È il mercato nero delle SIM su eBay, che spopola sotto gli occhi di tutti ma mantenendo un certo riserbo, tanto da non essere toccato dai controlli della Guardia di Finanza fino a poco tempo fa.

Abbiamo già analizzato in precedenza quanto eBay sia una piattaforma che nasconde numerose insidie quanto a truffe e potenziali pericoli, date le inferiori garanzie tra venditori e utenti rispetto ad altri siti di e-commerce (primo su tutti Amazon). Anche in questo caso, si conferma essere un sito molto Vario, e che fra i tanti oggetti in vendita presenta anche numerose criticità.

SIM vendute come nuove e anonime, ma in realtà associate ad altri utenti: scoppia lo scandalo su eBay

Oltre a trattarsi di una truffa, dal momento che SIM vendute come associate a numeri anonimi e poi invece legate a numeri reali implica una vera e propria truffa ai danni di chi compra, c’è anche il pericolo per i dati degli utenti, indissolubilmente legati ad un determinato numero di telefono.

Prenotazioni mancate, acquisti mai effettuati ma addebitati comunque, azzeramento del credito residuo sono solo alcune delle eventualità che potrebbero soggiungere al reale intestatario laddove qualcuno, da eBay, acquistasse una SIM associata al suo numero.

I dati dello stesso sarebbero alla mercé non solo di chi ha venduto, ma anche di chi ha acquistato la SIM, esulando da ogni buona norma di rispetto della privacy. Fortunatamente la Guardia di Finanza è intervenuta in maniera tempestiva a sedare le situazioni più palesi e potenzialmente lesive, ma di fatto ve ne sono ancora molte da gestire.