lo smishingLo smishing è uno dei tentativi di frode online più utilizzati dai criminali per attaccare gli utenti direttamente sui loro smartphone. La truffa arriva attraverso degli SMS ingannevoli il cui mittente è spesso un istituto bancario o una azienda molto conosciuta. Il nome degli enti dietro cui si nasconde la truffa è utilizzato in maniera del tutto illecita da cyber-criminali che mascherano così la loro reale identità; conferendo credibilità alla comunicazione riportata nel messaggio. E’ molto importante, quindi, riconoscere e smascherare gli SMS truffaldini così da prevenire i danni che potrebbero causare, ovvero: la perdita di dati personali e denaro.

Truffe online: come riconoscere e prevenire lo smishing!

 

Riconoscere gli SMS smishing richiede molta attenzione. In primo luogo, quindi, si raccomanda di leggere con cautela quanto riportato dai messaggi sospetti e di non lasciarsi abbindolare, qualunque sia il contenuto della comunicazione. E’ opportuno, poi, verificare la presenza di link o file allegati e dell’invito a utilizzarli per procedere con l‘aggiornamento dei propri dati sensibili.

La richiesta dei dati è sempre presente, così come, i link e file a cui abbiamo fatto riferimento; poiché senza questi sarebbe impossibile per i malfattori compiere la truffa. E’ opportuno, dunque, evitare di cliccare su qualunque URL o allegato presente nei messaggi ricevuti; e non inserire mai alcuna informazione sensibile in pagine fornite da terze parti. I siti a cui si è indirizzati dai cyber-criminali sono sempre pagine fraudolente capaci di trafugare i dati. Quindi, qualunque sia la comunicazione ricevuta, che si tratti di problemi relativi allo stato del conto in banca o alla possibilità di ricevere dei premi, è sempre opportuno eliminare l’SMS senza eseguire alcun passaggio suggerito.