Tim

TIM lancia costantemente nuove promozioni low cost ideate per il pubblico dei nuovi abbonati. La compagnia italiana ha il compito di contrastare WindTre, Vodafone ed anche Iliad. Insieme all’offerta commerciale, TIM cerca di garantire ai suoi abbonati anche nuovi servizi. 

 

TIM e le reti virtuali: come attivare le eSIM ed a quale prezzo

Tra i servizi disponibili da poco in casa TIM vi è quello delle eSIM. Il provider di telefonia consente ora agli abbonati ed ai nuovi clienti attivare delle schede virtuali utili per la creazione di una seconda rete sul proprio cellulare.

Sull’utilizzo e sull’acquisto delle eSIM ci sono state durante le scorse settimane (anche sui nostri canali social) alcune richieste di chiarimento. In particolar modo, tanti utenti si domandano quali sono le differenze e le analogie tra le schede virtuali e quelle classiche. 

Il grande punto in comune è quello relativo ai costiIn casa TIM non vi sono ad oggi discrepanze di prezzo tra le eSIM e le SIM tradizionali. Sia nel primo che nel secondo caso, il costo da pagare per l’attivazione della rete è di 10 euro.

Punti di distanza invece ci sono per la stessa attivazione della linea e per la compatibilità. Nel primo caso, tutti coloro che acquistano una eSIM riceveranno un codice QR, che sarà determinante per la creazione della rete virtuale sullo smartphone. Per quanto concerne la compatibilità, invece, c’è sa sottolineare come ad oggi le eSIM di TIM siano utili solo per i possessori di uno degli ultimi modelli di iPhone