paypal

“Gentile utente con la presente e-mail si avvisa un recente pagamento sospetto tramite il vostro conto Paypal. Clicca sul link sottostante se non hai effettuato nessun acquisto di recente” Potrebbe arrivare a tantissimi utenti un messaggio del genere nella propria casella di posta elettronica ed è meglio non fidarsi perché si tratta dell’ennesima email di phishing.

Gli hacker hanno sviluppato l’ennesimo trabocchetto per attirare l’attenzione dei consumatori e ingannarli così da truffarli. Purtroppo in questo caso per riuscire nel loro scopo hanno deciso di utilizzare la denominazione di Paypal, il metodo di pagamento noto per la sua sicurezza. Attenzione, dunque, a questo tipo di messaggio.

Paypal: una finta e-mail avvisa gli utenti di un pagamento sospetto, ma è solo una truffa

Gli hacker in questo caso hanno deciso di ingannare i consumatori fingendosi la nota società americana che offre servizi di pagamento digitale, più conosciuta come Paypal. Con il classico metodo di truffa, l’email di phishing, hanno sviluppato un mail con mittente Paypal e con tutti i loghi della società per essere ancora più credibili così da attirare la loro attenzione. Con il seguente messaggio, gli utenti sono avvisati di un recente pagamento sospetto avvenuta tramite il conto Paypal e per ricevere maggiori informazioni è necessario cliccare su un link sottostante.

Il link indirizza le vittime al sito di Paypal per accedere con le credenziali così da controllare il pagamento sospetto in questione. Purtroppo, però, anche in questo caso i consumatori sono indirizzati ad una falsa pagina web creata dagli hacker molto simile a quella ufficiale di Paypal.

Gli hacker riescono ad impossessarsi delle informazioni delle vittime una volta effettuato l’accesso tramite il link sottostante. Così facendo, riescono a trasferire il denaro sul conto su un loro conto senza lasciare alcuna traccia.