WhatsApp: scoperto il modo per entrare e leggere senza ultimo accesso

Continuano ad essere numerose le indiscrezioni sul futuro prossimo di WhatsApp. Questo periodo, caratterizzato dall’emergenza Covid, ha amplificato ancor di più l’attenzione sulla piattaforma di messaggistica istantanea. Un numero sempre maggior di utenti è quindi interessato a conoscere le prossime mosse degli sviluppatori.

 

WhatsApp introduce le pubblicità ma dice no ai profili a pagamento

Tra le novità principali del servizio, da qui ai prossimi mesi, ci sono le pubblicità. Il team di WhatsApp, in base alle ultime indiscrezioni, sembra essere intenzionato a lanciare gli annunci commerciali nella sezione delle Storie entro i primi mesi del 2021. L’aggiornamento che doveva arrivare già in febbraio è stato parzialmente rinviato.

Se le pubblicità sono nel destino di WhatsApp, le porte sono del tutto chiuse ai profili a pagamento. 

Nonostante le voci di molti leaker – alcuni accreditati ed altri meno – in più occasioni il team della chat ha smentito categoricamente un ritorno agli account a pagamento. Qualsiasi indiscrezione in questo senso, sempre stando alle parole degli sviluppatori di WhatsApp, deve essere considerata come una vera fake news. Allo stato attuale ed anche per i prossimi mesi ed anni, quindi, WhatsApp resta e resterà un servizio totalmente gratuito per tutti.

Quando si parla di profili a pagamento c’è però da tenere alta l’allerta. Molti malintenzionati del web hanno cercato di sfruttare questo rumor creando delle vere e proprie catene pericoli per gli utenti. Attraverso una semplice azione di phishing, i cybercriminali della rete sono riusciti ad entrare in possesso delle informazioni personali di migliaia di utenti.