La piattaforma di contenuti in streaming Netflix e Italian Films Commissions hanno recentemente annunciato la creazione del Fondo di Sostegno per la TV ed il Cinema durante l’emergenza Coronavirus.

In questo Fondo verranno supportate le figure professionali dell’industria televisiva e cinematografica. Il colosso ha esteso anche ad Italia, dopo Stati Uniti e Canada il sussidio verso la comunità creativa. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Netflix ha creato un fondo per il Cinema Italiano

Il colosso dello streaming metterà a disposizione un milione di euro per la costituzione del fondo, che sarà successivamente gestito da Italian Films Commissions e sarà destinato al supporto d’emergenza a figure professionali dell’industria televisiva e cinematografica come elettricisti, montatori, truccatori e atri. Il lavoro di quest’ultimi è stato maggiormente colpito durante i mesi di quarantena forzata.

L’annuncio è stato fatto lo scorso 20 marzo, in cui dichiarava la creazione di un fondo di 100 milioni di dollari per il supporto dei lavoratori dell’audiovisivo, di questa somma 15 milioni sono destinati ai Paesi in cui Netflix possiede un’ampia base produttiva ed iniziare con terze parti e associazioni, come nel caso di Italian Films Commissions. Il sostegno non si è limitato alle produzioni Netflix.

Il Fondo Globale si va ad aggiungere alle due settimane di paga a cast e staff, coinvolti nelle produzioni Netflix sospese in Italia ed in tutto il mondo, che precedentemente erano già state accordate, prima che il fondo venisse istituito. Vi ricordo che la piattaforma di streaming, nonostante lo stop alle riprese, nel mese di maggio 2020 ha presentato tanti nuovi contenuti sul proprio catalogo.