L’operatore virtuale di Vodafone Italia, ho.Mobile ha recentemente deciso di implementare nelle ultime ore una nuova modalità di attivazione delle SIM sulla propria applicazione tramite un video selfie.

In questo modo permette agli utenti di aggirare le problematiche riscontrate in questo periodo con la videochiamata utilizzata fino ad ora per il riconoscimento. Scopriamo tutti i dettagli.

 

ho.Mobile introduce una nuova modalità per attivare la SIM

Secondo le ultime segnalazioni, nelle ultime settimane molti nuovi utenti che sono passati a ho. e che hanno acquistato una SIM con spedizione a domicilio tramite posta e video riconoscimento, hanno subito dei ritardi nell’attivazione della SIM per via di problemi con la videochiamata. Quest’ultima è infatti necessaria per concludere il processo di attivazione della scheda telefonica. In moltissimi casi è stato riscontrato un tempo di attesa abbastanza lungo, oppure l’applicazione segnalava un errore.

Non riuscendo ad effettuare la videochiamata, alcuni clienti hanno dovuto attendere diversi giorni per riuscire a completare l’attivazione Molto probabilmente si tratta di una conseguenza dovuta alla pandemia da nuovo coronavirus, che nel caso di ho.Mobile aveva portato a regalare 5 euro di ricarica omaggio ad alcuni nuovi clienti proprio per il ritardo riscontrato.

L’operatore ha quindi deciso di implementare una nuova modalità per riuscire ad attivare la SIM in modo “autonomo”, senza dover aspettare che un operatore si liberi. Stiamo parlando del riconoscimento con video selfie, che permette l’invio di un video da parte dell’utente in modo autonomo. Nel caso in cui gli utenti vogliano evitare qualsiasi problema per l’attivazione, possono richiedere la spedizione della SIM in edicola e non presso la propria abitazione. Per scoprire tutte le offerte attualmente in commercio, visitate il sito ufficiale dell’operatore.