WhatsApp: la nuova bufala gira in chat e parla del coronavirus, attenzione

In questi giorni WhatsApp sarebbe diventato una vera e propria salvezza per coloro che non hanno avuto l’opportunità di vedersi ma anche un mezzo di diffusione di tantissime menzogne e truffe.

E’ questo il caso infatti della nuova bufala che si sta diffondendo da qualche settimana e che mette in allarme, inutilmente, le persone. Starebbe infatti girando tramite catena un messaggio che includerebbe una sorta di lista di cure efficaci contro il coronavirus. La lettera in questione arriverebbe da un cardiologo di Pavia, del quale non è precisato il nome. A segnalarlo ci ha pensato il noto virologo Roberto Burioni che, oltre a svolgere il suo lavoro, si sta impegnando anche a smascherare le varie fake news che purtroppo in alcuni casi sembrano essere prese alla lettera. 

 

WhatsApp: Burioni smonta la teoria della lettera diffusa in chat, ecco le sue dichiarazioni

“L’ennesima bufala è lo sproloquio di un ipotetico cardiologo di Pavia, che diffonde notizie assurde. Prima il farmaco russo, poi il farmaco giapponese, poi il laboratorio cinese, da qualche giorno mancava una bufala sul coronavirus ed è puntualmente arrivata: il cardiologo di Pavia”, queste le parole rilasciate dall’esperto a La Repubblica. 

“Sì, perché gira una lettera di un ipotetico cardiologo di Pavia (ovviamente il nome non compare, per cui dobbiamo credere che esista con un atto di fede, che ben si intona con il periodo), un genio che ha capito tutto mentre l’intero mondo si sbaglia e che ha anche trovato la soluzione: una cura semplicissima, quasi banale, che risolverebbe il problema”.