blank

Il mese di marzo è stato sicuramente il momento più difficile per i cittadini Italiani. L’inizio delle restrizioni domiciliari, il giorno 8 marzo, ha catapultato la gente in un momento mai vissuto prima. La famigerata “spesa” nei supermercati del Paese è stato argomento di apprensione soprattutto per molti che, in un primo momento, pensavano potesse scarseggiare o addirittura terminare nei supermercati stessi. Fortunatamente non è stato così.

La situazione, a due mesi di distanza, per alcuni grandi nomi si complica. L’Antitrust, infatti, su segnalazione di molti cittadini ha deciso di richiedere informazioni su un innalzamento dei prezzi anomalo; le categorie incriminate sono, oltre i generi alimentari, anche i tanto richiesti generi per l’igiene come disinfettanti, guanti e detergenti.

Ecco le catene di supermercati oggetto delle indagini

I famosi Brand ai quali l’antitrust ha fatto richieste di documenti e chiarimenti sono Carrefour Italia, MD, Lidl, Eurospin. Fanne parte del gruppo anche alcune cooperative dislocate nel Paese come Conad Sicilia e Coop Toscana e Coop Liguria. Nella diatriba si è inserita anche l’autorevole associazione consumatori che risponde al nome di Federconsumatori. Proprio Federconsumatori ha dichiarato come in alcuni casi ci siano stati aumenti di prezzo anomali proprio sui generi alimentari e di quelli per l’igiene. In alcuni casi l’innalzamento dei prezzi ha toccato picchi anche del 35%. Il fenomeno speculativo, secondo l’indagine di Federconsumatori, è stato effettuato abbastanza omogeneamente nel Paese, con qualche piccola tendenza maggioritaria al Centro-Sud.

Chiaramente l’indagine dell’Antitrust è solo all’inizio e non ci sentiamo di incolpare nessuno. Ci limitiamo solo a nominare le catene di supermercati che ufficialmente hanno ricevuto richiesta di chiarimento. L’unica variante che permette di tirare un piccolo sospiro di sollievo riguarda la cosiddetta “zona rossa”. Sembrerebbe, infatti, che almeno i luoghi più duramente flagellati dalla pandemia siano stati risparmiati da questa speculazione. Almeno questo ci sembra un ottimo segnale.