qualcomm-processore-snapdragon-768g

Qualche ora fa, ha fatto capolino online la nuova versione di uno smartphone già noto di Xiaomi, il Redmi K30 5G Speed Edition. La vera notizia non è questa, ma ne è una conseguenza. Lo smartphone in questione era elencato con un processore mai visto prima, e neanche mai comparso in leak o rumor. Si tratta dello Snapdragon 768G di Qualcomm.

Il nome, la potenza e tutto il resto rende ovvio una cosa, lo stesso chip non è altro che un’altra variante di uno già visto. In questo caso è lo Snapdragon 765G, il processore pensato per i dispositivi premium in grado di offrire un modem 5G. Nonostante questo, si tratta di un modo particolare di rendere noto al pubblico dell’esistenza di questo SoC da parte del produttore statunitense.

 

Qualcomm Snapdragon 768G: qualcosina in più

La combinazione dei core è particolare. È presente un singolo core da 2,8 GHz, un altro da 2,4 GHz e altri sei da 1,8 GHz. La scheda video è la stessa del modello base ovvero Adreno 620 con una velocità di clock leggermente più altra, 750 MHz. In generale, perlomeno secondo i punteggi comparsi su AnTuTu, vedono lo Snapdragon 768G più potente del 10% rispetto al modello precedente.

La conferma di questo chip non c’è. Ormai l’abbiamo a visto a bordo di tale smartphone, ma neanche quest’ultimi è già passato per le vie ufficiali di Xiaomi o Redmi. Non è normale che Qualcomm non annunci in precedenza un chip prima di vederlo arrivare su uno smartphone. Una situazione inversa, ma le informazioni ormai sembrano tutte certe.