xiaomi-mi-note-10-aggiornamento

Un altro smartphone di Xiaomi è in dirittura di arrivo per essere aggiornato all’ultima versione di Android, anche se a pochi mesi di distanza dall’arrivo della prossima. Si tratta ovviamente del Mi Note 10. Il quasi top di gamma, nonostante sia stato presentato a novembre dello scorso anno, praticamente tre mesi dopo l’annuncio di Google, è arrivato sul mercato con Android 9 Pie.

Tutta questa attesa è stata finalmente ripagata e finalmente è arrivata la tanto agognata patch. L’aggiornamento in questione in realtà porta l’interfaccia personalizzata MIUI 11 la quale però è basata proprio sull’ultima versione di Android quindi il rilascio è in contemporanea. Unico punto da annotare in merito è Beta Stabile Globale. Indica che tale rilascio non sarà quello finale.

 

Xiaomi Mi Note 10

Questo primo rilascio è globale, ma non destinato esattamente a tutti le unità. Quelle compatibili sono le unità vendute fuori dal mercato dedicato cinese, russo, indiano o quelli europei. Ne rimangono fuori ben pochi, ma è il primo passo prima di arrivare a quest’altri.

La patch in questione prende il nome in codice MIUI 11.1.1.0QFDMIXM e pesa ben 2,6 GB, un peso abbastanza comprensibile considerato non solo il passaggio di build di Android, ma per l’aggiornamento dell’interfaccia stessa. Per concludere il cerchio di novità, è presente anche la patch di sicurezza di aprile, sintomo che la patch stava venendo preparata da diverso tempo.

Per tutte le altre unità che non sono comprese in questo primo rilascio non resta che aspettare qualche tempo, anche se non dovrebbe essere molto. Ci saranno più che altro una o due settimane di assestamento.