windows-10-modalità-gioco-gaming-prestazioni-amd-nvidia-radeon-gtx

La modalità gaming, una funzionalità introdotta in Windows 10 con un update del 2017, avrebbe dovuto rendere il gioco un’esperienza molto migliore, ma sembra che stia accadendo il contrario. 

Molti giocatori di PC hanno notato che con la Modalità gioco abilitata, che di solito dovrebbe dare la priorità ai giochi e ridurre al minimo le attività in background per migliorare le prestazioni, molti giochi hanno effettivamente riscontrato frame rate più bassi e scatti.

Windows 10, come disattivare la modalità gaming

Come spiega il sito Web Guru3D, è stato riferito che giochi come Call of Duty: Warzone e League of Legends hanno riscontrato problemi con la modalità gaming di Windows. Le schede grafiche interessante sono quelle AMD e Nvdia. In particolare, il sito web include nella lista le seguenti schede grafiche : Radeon RX 5700 XT, RX 570 di AMD, RX 480 e R9 29, GeForce GTX 980 di Nvidia e la GeForce GTX 1080 Ti.

È certamente una situazione frustrante per i giocatori, soprattutto perché la modalità di gioco dovrebbe migliorare le prestazioni di gioco. Per fortuna, il problema può essere facilmente risolto disabilitando la modalità di gioco. Il processo di disattivazione della modalità di gioco in Windows 10 è piuttosto semplice. 

Per fare ciò, apri il menu Start e fai clic sull’icona dell’ ingranaggio. Questo apre l’app Impostazioni. Nell’app, fai clic su “Giochi”, quindi nel menu a sinistra, seleziona “Modalità gioco”, quindi fai clic sull’interruttore per disattivarlo. Ora dovresti notare un miglioramento nelle prestazioni in-game. Speriamo che Microsoft sia a conoscenza di questo problema e lo risolverà in un futuro aggiornamento di Windows 10.