sim-di-valoreLe SIM non sono tutte uguali. Anzi potremmo dire che alcune sono più uniche che rare. A differenziare i piccoli supporti non è solo la forma ma anche il numero ad esse associato. Quante volte vi è capitato di dover scrivere il vostro recapito su un fogliettino per riuscire a ricordarlo? Cifre mischiate a caso difficili da ricordare. Avremmo pagato oro pur di avere un numero facile da ricordare.

L’ultima affermazione è stata negli anni condivisa da molti utenti. Gli stessi utenti che oggi pagherebbero cifre record per accaparrarsi quelle che sono state battezzate come SIM TOP Number. Si tratta di una categoria speciale di schede telefoniche in cui i numeri si ripetono ciclicamente oppure ad intervalli regolari. Sono quelle prodotte da TIM, Vodafone, Wind e 3 Italia che hanno via via acquistato sempre più valore.

Il noto programma TV “Le Iene” ha realizzato un apposito servizio sull’argomento. Si è descritta un’asta di beneficenza il cui contributo è stato devoluto all’Istituto Nazionale dei Tumori. Giusto per avere un’idea del valore dei supporti ecco un elenco dei numeri introvabili rivenduti a cifre assurde.

 

SIM Top: numeri uguali uguale più soldi

  • 339 YYXXXXX, donato da TIM, è stato venduto per 2.210 euro;
  • 33Y XXXXXXX, anche questo donato da TIM, è stato battuto alla cifra di 8.600 euro;
  • 342 XXXXXYY, donato da Vodafone, è stato assegnato per la cifra di 1.920 €;
  • 320 XYZYZYZ, donato da Wind, è stato venduto a un collezionista per 856 euro;
  • 393 XY9XXY9, donato da H3G, ha raggiunto la cifra di 343 euro

Siamo ancora alla ricerca del “333 XX XXX XXX“. L’utente con in possesso tale numero attivo potrebbe racimolare qualcosa come 50.000 euro mettendo all’asta la SIM. Coloro che, invece, hanno un recapito basato su uno degli schermi precedenti possono pensare di ottenere lo stesso risultato in termini di denaro.