warzone-call-of-duty-aggiornamento-glitch-zero-xp

Nel corso degli anni i giochi di Call of Duty hanno occasionalmente utilizzato modalità in terza persona, ma Call of Duty: Modern Warfare del 2019 non è uno di questi. Un errore scoperto nella modalità Sopravvivenza del gioco su PS4 ha trasformato il gioco in uno sparatutto in terza persona per un giocatore e mostra il potenziale per una modalità ufficiale. Naturalmente, il glitch verrà presto sistemato poiché non esiste una vera opzione per giocare in terza persona.

Scoperta per caso dall’utilizzatore di Reddit Tkade14, la “modalità” in terza persona di Call of Duty: Modern Warfare pone la telecamera molto indietro rispetto al personaggio del giocatore. Tuttavia, il movimento rimane abbastanza regolare da non sembrare un problema tecnico e pone l’idea per un’utilizzo simile in maniera ufficiale.

Call Of Duty: Warzone, giocare in terza persona può essere piacevole

Il glitch, probabilmente, ha dato loro un vantaggio rispetto ai giocatori in prima persona a causa della diversa prospettiva ambientale che si ottiene in terza persona. Quando hanno scovato la tua posizione e devi scappare, essere in grado di vedere in tutte le direzioni in maniera più ampia è un grande vantaggio. Ciò, però, influisce negativamente sulla mira e sulla precisione, ma questo è meno importante nelle modalità giocatore singolo e cooperativo.

Anche Call of Duty Mobile su iOS e Android include un’opzione in terza persona per la sua modalità battle royale. Tuttavia, i giocatori console sono sembrati contrari all’idea da oltre un decennio e forse è questo il motivo del perché gli sviluppatori non aggiungono l’opzione in maniera ufficiale.