Tesla: le ultime novità sulle auto elettriche del vulcanico Elon Musk

Da pochi giorni Tesla ha brevettato le nuove super batterie con celle NCM 532, mentre negli Stati Uniti sta debuttando l'ultima versione dell'Autopilot. Scopriamo le novità.

tesla

Da pochi giorni Tesla ha brevettato le nuove batterie con celle NCM 532, le quali sono capaci di resistere a ben 4.000 cicli di ricarica e hanno un’autonomia molto estesa. Si tratta di una piccola rivoluzione nel comparto delle auto elettriche visto che al pari dell’attuale pacco batterie di una Model S o Model 3, le nuove celle potrebbero sviluppare una potenza di 120 e 100 kWh. Inoltre, la chimica dell’elettrodo composto di nichel, cobalto e alluminio permette di usare meno cobalto e rendere il processo di produzione più sostenibile.

Il titolo del brevetto depositato da Elon Musk èMethod for Synthesizing Nickel-Cobalt-Aluminum Electrodes”,  testo che copre la proprietà del design e del processo produttivo dell’elettrodo positivo nella batteria. Secondo i documenti, la configurazione dei minerali utilizzati è così vicina alla purezza che anche se riscaldati ad alta temperatura non soffrirebbero di quelle vulnerabilità tipiche delle attuali celle tradizionali.

 

Tesla: le ultime novità del vulcanico Elon Musk

A lato di questa strabiliante scoperta, Tesla ha anche sviluppato una nuova modalità di navigazione del suo Autopilot in modo che riconosca in automatico semafori e segnali di stop. La funzione è stata testata a lungo ma ora è finalmente pronta per il pubblico.

Secondo la testata Electrek, la casa automobilistica dovrebbe rilasciare questa tecnologia già dall’aggiornamento del software numero 2020.12.6. Inizialmente è stato provato da alcuni utenti con accesso anticipato ai beta test a marzo, ma ora si sta facendo strada verso il pubblico generico negli Stati Uniti.

La funzione è ancora in versione beta ma già si sa che darà ai veicoli Tesla il potere di riconoscere i semafori anche quando sono spenti e di rallentare automaticamente agli incroci. I conducenti riceveranno una notifica quando l’auto intende rallentare e il veicolo si fermerà sulla linea rossa mostrata nella visuale di guida su schermo. Nel caso invece il conducente si prende la responsabilità di procedere, dovrà premere verso il basso il selettore del cambio o l’acceleratore.