cellulari e telefonini vecchi, ma di valore

Aver deciso di conservare uno o più modelli di vecchi telefonini potrebbe essersi rivelata la decisione più propensa della propria vita. Retrogradai in termini di utilizzo, questi oggetti oggi hanno un distinto valore in quel che è il mercato del collezionismo ove, quando possibile, nuove aste vengono intrattenute e molte persone giocano al rialzo al fine di accaparrarsi determinati modelli. 

I telefonini che attualmente contano un valore elevato sono un numero ristretto: è ovvio, più questi sono rari, più il loro costo aumenta, ma dobbiamo precisare che questo non è l’unico elemento a giocare un posizione decisiva.

Telefonini vintage: se ne avete uno potreste rivenderlo al prezzo di uno smartphone

Al fine di ottenere il massimo da una vendita, chi possiede un telefonino tra quelli più ricercati deve far attenzione ad un dettaglio importante: lo stato di conservazione dello stesso. Più l’esemplare sarà stato conservato in maniera impeccabile, più lo stesso acquisirà valore: potreste possedere anche un cellulare con un valore di mille euro, ma un semplice graffietto sarebbe capace di far colare a picco il prezzo di vendita. 

In ogni caso, come annunciato prima, ad oggi i modelli più ricercati sono molto pochi e contano tra di essi:

  • Motorola RazrV3 che può essere venduto per circa 150 euro;
  • Motorola DynaTAC 8000x che può essere venduto per 1000 euro circa;
  • Nokia Mobira Senator che può essere venduto per 1000 euro circa;
  • Ericsson T28 che può essere venduto per 100 euro circa;
  • Nokia 900 Communicator che può essere venduto per  500 euro circa;
  • Nokia E90 Communicator che può essere venduto per tra i 200 e i 400 euro circa;
  • Nokia 8810 che può essere venduto per 100 euro circa;
  • Nokia 3310 che può essere venduto per tra i 30 ed i 140 euro circa;
  • Apple iPhone 2G che può essere venduto per 1000 euro circa.