postepayLa nuova truffa PostePay può davvero far perdere tutto il denaro agli utenti, il rischio di ritrovarsi con il conto corrente completamente azzerato è reale, di conseguenza bisogna prestare attenzione ad ogni singola email ricevuta sul proprio indirizzo di posta elettronica.

La truffa si sposta proprio su questi binari, il consumatore si ritrova a ricevere un messaggio in cui il malvivente si finge Poste Italiane, al suo interno si trova un testo tramite il quale si cerca di invogliare la pressione di un link diretto idealmente al sito ufficiale dell’azienda. Tutto è stato creato ad hoc per l’occasione, infatti il messaggio raccoglie frasi che puntano a far preoccupare il cliente, millantando il furto dei dati sensibili e la necessità di riattivare l’account.

 

PostePay: attenzione alla nuova truffa

L’utente più esperto arrivato a questo punto avrà sicuramente “sentito puzza di bruciato” ed avrà cancellato il messaggio (è infatti quello che dovete assolutamente fare). Coloro che invece purtroppo crederanno a ciò che leggono, si ritroveranno connessi ad un sito perfettamente identico all’originale, ma di proprietà dei malviventi; in parole povere, tutti i dati e le informazioni che verranno inserite al suo interno saranno salvate su un server a cui potranno accedere i malintenzionati, per poi effettuare il login sul vostro profilo personale.

Tutto si tramuta nel furto dei dati sensibili e del corrispettivo credito della carta ricaricabile effettivamente annessa al sistema. Nell’eventualità in cui vi troviate in situazioni di questo tipo, mi raccomando, cancellate immediatamente il messaggio di posta elettronica, non premete per nessun motivo il link interno.