whatsapp-problema-vulnerabilità-android-ios-hack-messaggi

Uno degli aspetti secondari dell’emergenza Coronavirus è l’utilizzo sempre più inflazionato delle piattaforme di messaggistica istantanea. Gli utenti di WhatsApp, in particolar modo, stanno sfruttando il servizio per tenersi in contatto con amici e parenti dopo l’applicazione delle norme di distanziamento sociale per evitare il contagio del virus.

 

WhatsApp, il pericolo delle fake news sul Covid è sempre presente

WhatsApp è sicuramente un alleato fondamentale nella battaglia contro il Covid. Tuttavia però sulla chat non mancano aspetti preoccupanti. Nelle ultime settimane, ad esempio i malintenzionati hanno cercato di sfruttare l’attenzione crescente su WhatsApp per diffondere messaggi di spam o anche catene ricche di fake news. 

Bisogna sempre fare molta attenzione quando si legge una notizia sul Coronavirus su WhatsApp. In questi giorni, infatti, si sono lette tante bufale tra teorie del complotto sull’origine del Sars-CoV-2 ipotetici farmaci risolutori. La stragende maggioranza delle notizie in circolazione su WhatsApp, come rilevato anche dagli esperti, non ha rilevanza scientifica.

Per arginare il problema, il Ministero della Salute ha messo in campo un’apposita task force volta ad evitare la condivisione delle fake news. Nonostante ciò, una parte fondamentale in questa sfida la giocheranno anche gli utenti. Ogni persona che riceve un contenuto sospetto relativo al virus deve prontamente segnalare il tutto in primis alle autorità competenti e poi anche agli stessi sviluppatori della chat.

E’ nello stesso interesse degli utenti segnalare eventuali anomalie sulla piattaforma. Dietro i messaggi fasulli di WhatsApp, infatti, potrebbero nascondersi tentativi di phishing utili per rubare le informazioni riservate dei vari account.