postepayLe nuove truffe PostePay possono davvero farvi perdere tutto il denaro, per questo motivo l’attenzione deve essere sempre posta ai massimi livelli, il pericolo è sempre dietro l’angolo. Il fenomeno di phishing è sempre in agguato, gli utenti si possono ritrovare con il credito completamente azzerato, se anche solo distolgono lo sguardo per qualche minuto.

Da sempre, purtroppo, internet trasporta tantissime truffe perfettamente in grado di creare non pochi problemi all’utente finale. Le PostePay sono fortemente prese di mira, non tanto per la loro inaffidabilità in termini di sicurezza, quanto proprio per la grandissima diffusione sul territorio italiano. Il malvivente getta di conseguenza l’amo nella mischia, consapevole di avere maggiori probabilità che qualcuno cada nella trappola orchestrata ad arte.

Il phishing ha inizio con l’invio di un messaggio di posta elettronica, da parte del cybercriminale, tramite il quale si finge l’azienda di riferimento; in questo modo cerca di invogliare il cliente a premere un link per collegarsi al sito ufficiale, promettendo la risoluzione di numerosi problemi, come ad esempio il cambio delle password.

 

PostePay: truffe a più non posso contro gli utenti

Nel momento in cui si dovessero seguire le indicazioni, è bene sapere che si verrebbe collegati ad un sito che a prima vista apparirebbe identico all’originale, ma che in realtà di ufficiale ha davvero ben poco. Tutti i dati inseriti al suo interno verrebbero salvati dai malviventi per poi essere tranquillamente utilizzati a piacimento per accedere indisturbati al conto ed a tutto il denaro.

Il rischio è reale, non fidatevi in nessun modo delle email che ricevete.