Bici elettrica Gratis Italia

Spostarsi da un punto all’altro è un’esigenza che ogni persona vive quotidianamente; mezzi pubblici, auto private o mezzi privati: le possibilità riservate alle modalità con cui sbrigare tale necessità sono diverse ed ognuna si adatta meglio allo stile di vita della specifica persona. Da oggi in poi, però, le chances di contribuire al miglioramento della qualità della vita e alla diffusione di mezzi di trasporto più eco sostenibili è propria di ogni soggetto che ha la facoltà di scegliere anche mezzi di trasporto innovativi come le biciclette elettriche o le cosiddette eBike.

Possedere uno di questi dispositivi è il sogno di molti, ma è innegabile affermare che i prezzi non sono alla portata di tutti, specialmente se in famiglia vi sono più persone interessate all’acquisto. Ciononostante non bisogna perdere le speranze poiché una nuova possibilità di sta diffondendo in tutta l’Italia e potrebbe risolvere il problema di molti cittadini.

Biciclette elettriche gratis: grazie ad un voucher regionale è possibile

Al fine di garantire l’espansione di tale settore, le regioni che contano delle città con più di 50.000 abitanti hanno deciso di attivare al loro interno l’erogazione di alcuni voucher. Utilizzabili esclusivamente per l’acquisto di biciclette elettriche, questi possono essere ottenuti rottamando un automobile o un mezzo inquinante (fino a classe Euro 3).
Tale processo, precisiamo, dovrà essere necessariamente completato entro e non oltre il 31 dicembre 2021 così da poter ottenere un buono con un valore compreso tra 1500 e 500 euro a seconda dell’auto posseduta.

Purtroppo, come affermato in fase di apertura, questa possibilità non è ancora aperta a tutta l’Italia, sono solo alcune le regioni a garantire tale servizio: in futuro anche altre potrebbero aggiungersi, ma al momento la lista comprende solo:

  • Campania;
  • Puglia;
  • Piemonte;
  • Umbria;
  • Sicilia;
  • Toscana;
  • Lazio;
  • Liguria;
  • Lombardia;
  • Veneto.