WhatsApp: il coronavirus fa tornare l'app a pagamento, lo strano messaggio

Una situazione del genere non se lo sarebbe immaginato a nessuno e questo è certo. Il coronavirus ha infatti messo tutti in condizione di non poter uscire di casa, e proprio per questo un’applicazione come WhatsApp non può non tornare ancor più utile di quello che è. Infatti la nota piattaforma in questi giorni sta vedendo anche coloro che erano più restii al suo utilizzo, farne un vero e proprio abuso.

Nel mondo ci sono oltre 2 miliardi di utenti che stanno infatti utilizzando a manetta ogni funzione dell’applicazione. Ci sono però anche i soliti problemi, e visto che l’applicazione è utilizzata ancor di più, questi sembrano risaltare ancora di più all’occhio. Molte segnalazioni sarebbero arrivate durante gli scorsi giorni proprio su WhatsApp. Sono tante le persone che infatti hanno parlato di un nuovo messaggio misterioso.

 

WhatsApp, l’applicazione dovrebbe ritornare a pagamento secondo l’ultimo messaggio ricevuto dagli utenti

Tantissimi utenti hanno segnalato un nuovo messaggio su WhatsApp, il quale avrebbe scatenato il panico. L’applicazione infatti secondo quanto descritto dal messaggio in questione potrebbe ritornare a pagamento a partire da maggio. Ovviamente ci teniamo subito a smentire questa situazione, dal momento che WhatsApp non ritornerà mai più a pagamento.

L’applicazione infatti ha accresciuto le sue fortune proprio eliminando il pagamento annuale. Pur essendo veramente basso, soli 0,89 €, questo poteva far riflettere le persone. Infatti da quando è stato abolito il pagamento WhatsApp è esploso ufficialmente arrivando sugli smartphone di un quarto della popolazione mondiale. Si tratta dunque solo dell’ennesima fake news e tra quelle che stanno girando in questi giorni.