Da ormai molto tempo è diventata ormai un’abitudine lanciare le petizioni dirette a piattaforme come Netflix, Amazon Prime Video e altre, per una grande varietà di richieste.

Oggi vogliamo parlare della petizione, lanciata solamente qualche ora fa, in cui migliaia di utenti chiedono alla piattaforma Netflix due mesi di abbonamento gratuito. Ecco i dettagli.

 

Nuova petizione per Netflix: gli utenti desiderano due mesi di abbonamento gratuito

Un esempio di altre petizioni sono quelle di qualche mese fa, la prima per cercare di salvare la serie TV Lucifer, un’altra recentemente invece si rivolge alla serie Anne With an E. Ce ne sono state tantissime negli ultimi mesi, anche disperate, proprio come quella che chiedeva di registrare una stagione conclusiva alternativa per la serie TV Games of Thrones. Solamente qualche giorno fa è stata lanciata una nuova petizione rivolta a Netflix, Hbo, YouTube, Hulu ed Amazon Prime Video.

Gli utenti hanno infatti richiesto che gli abbonamenti vengano resti in via temporanea, completamente gratuiti. Questo per “incoraggiare la gente a stare a casa durante la quarantena“. Il traguardo segnato per inviare la richiesta è di 75 mila firme, al momento la petizione sta per raggiungere quota 70 mila. All’interno della descrizione si fa riferimento a come la gente si trovi a dover stare chiusa in casa, senza sapere cosa fare e soprattutto senza un abbonamento ad alcuna piattaforma.

L’autore della petizione chiede che: “i servizi streaming di tutto il mondo interrompano per un periodo temporaneo di 60 giorni la riscossione delle tariffe degli abbonamenti e quelle per la visione dei singoli film. Se tutti potranno guardare quanti contenuti vogliono, ogni volta che vogliono, ciò potrebbe alleviare lo stress dell’isolamento e incoraggiare la gente a stare a casa. Questa è una strategia responsabile per il benessere comune“. Al momento Amazon, Hbo ed Apple TV+ hanno concesso la visione gratuita di alcuni loro contenuti, le altre piattaforme non si sono ancora espresse a riguardo.