reddito di cittadinanza

A causa dell’emergenza Covid-19, le ultime settimane sono state caratterizzate principalmente da fake news e cattive notizie. Fortunatamente, però, finalmente qualcosa inizia a cambiare. A quanto pare sono in arrivo delle importanti novità per i fruitori del Reddito di Cittadinanza. Per il mese di Aprile 2020, infatti, l’Istituto di Previdenza ha comunicato che l’accredito sulla carta avverrà con qualche giorno di anticipo rispetto al solito. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Reddito di Cittadinanza: ecco quando verrà pagato

Come accennato precedentemente, quindi, l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha organizzato una piacevole sorpresa per tutti gli Italiani che percepiscono il Reddito di Cittadinanza. A quanto pare, infatti, i primi accrediti sulla carta RdC partiranno da oggi, a differenza della classica data fissata per il giorno 27 di ogni mese.

Bisogna ricordare, però, che gli accrediti non dipendono solo dalle disposizioni dettate dall’INPS ma, bensì, dai tempi necessari per la distribuzione dei fondi da parte di Poste Italiane. Il bonifico, infatti, in alcuni casi potrebbe non essere immediato e, di conseguenza, bisognerà attendere alcuni giorni lavorativi.

Ovviamente tutto ciò risulta essere valido per chi è già in possesso della carta RdC. Chi ha fatto richiesta nelle ultime settimane, infatti, dovrà attendere metà Maggio 2020 per ricevere ufficialmente la carta a casa.

Ricordiamo inoltre ai nostri lettori che, nelle ultime settimane, si è diffusa online la notizia relativa ad alcune sospensioni del Reddito di Cittadinanza. Per evitare il rischio di vedersi sospendere la propria carta RdC, quindi, tutti i beneficiari del Reddito di Cittadinanza devono necessariamente presentare all’Istituto di Previdenza l’ISEE aggiornato con le informazioni redditurali del 2019 .