blank

Oltre all’emergenza sanitaria ed economica che stanno colpendo drasticamente il nostro Paese, i consumatori dovranno fare i conti anche con gli aumenti di Tim, Vodafone e Wind Tre.

In fase alterne durante l’anno, i clienti appartenenti ad uno degli operatori appena citati, si ritrovano sul proprio telefono il famoso sms riguardante la rimodulazione delle offerte. Gli utenti Tim, Vodafone e Wind Tre sono quelli più colpiti dalle rimodulazioni telefoniche ma proprio in questo articolo ci soffermeremo su un operatore in particolare.

 

Clienti Tim: rimodulazioni telefoniche pari a 1,99€

Il mese che stiamo affrontando tutti noi non è sereno, soprattutto per i clienti appartenenti all’operatore Tim. Infatti, da quello che ci risulta i clienti Tim subiranno un aumento delle proprie offerte ed arriverà negli ultimi giorni giorni di Aprile. L’aumento si aggira intorno ai 2 Euro in più al mese rispetto al prezzo attuale, ecco di seguito la comunicazione ufficiale arrivata tramite sms ai clienti Tim: “Gentile cliente la informiamo che per esigenze legate all’evoluzione del mercato, dal 28/04/2019 la tua offerta costerà 1,99 Euro in più al mese. Solo per te […] Entro il 27/04/2019, puoi recedere o cambiare operatore, senza penali nè costi di disattivazione e mantenere attiva la rateizzazione del prodotto, compilando su tim.it i moduli di “diritto di recesso” e “cessazione linea” o inviandoli via PEC a disattivazioni_clienti privati@pec.telecomitalia.it o andando nei negozi TIM. Info su tim.it/info o chiama il 409168″.

I clienti che hanno ricevuto o che riceveranno questo messaggio, potranno decidere se accettare la rimodulazione dell’offerta, quindi affrontando un costo mensile diverso, oppure se cambiare la tariffa.