Il social network Facebook, guidato da Mark Zuckerberg ha recentemente investito una cifra di 5.7 miliardi di dollari nell’indiana Jio Platforms, diventando così il maggior azionista di minoranza.

Si tratta di una piattaforma interamente controllata di Reliance Industries, la holding che controlla tutte le attività digitali e internet, tra cui applicazioni mobili, connettività a banda larga, dispositivi intelligenti, cloud computing e molto altro.

 

Facebook investe 5.7 miliardi di dollari nell’indiana Jio Platforms

La piattaforma è stata lanciata nel 2016, Jio ha attualmente oltre 388 milioni di utenti. All’interno di una nota il colosso controllato da Zuckerberg ha sottolineato come uno degli obiettivi di questa collaborazione sarà la “creazione di nuovi strumenti per le persone e le aziende di operare in modo più efficace nella crescente economia digitale“.

La prima operazione potrebbe avvenire nel breve periodo associando “JioMart, l’iniziativa per le piccole imprese di Jio, con la potenza di WhatsApp per consentire alle persone di connettersi con le aziende, fare acquisti e infine acquistare prodotti in un’esperienza mobile senza interruzioni”.

L’azienda indiana ha anche sottolineato: che questo investimento è “il più grande per una partecipazione di minoranza da parte di una società tecnologica in qualsiasi parte del mondo e il più grande Ide nel settore tecnologico in India“. Dal punto di vista del social network l’operazione ribadisce l’interesse per l’India, un mercato chiave per moltissime delle sue attività. Nel mese di luglio 2017 l’India ospitava 241 milioni di utenti di Facebook attivi. A questo punto non ci resta che attendere una dichiarazione ufficiale da parte della piattaforma.