VPN infette

Alcune app VPN per Android si sono dimostrate un colabrodo dal punto di vista della sicurezza, visto che i dati di milioni di di utenti sono stati rubati attraverso smartphone e PC mentre fruivano di alcune IPTV. Una delle reti più incriminate è stata SuperVPN Free VPN Client, responsabile dell’infezione di circa 100 milioni di smartphone Android prima di essere completamente cancellata dal Google Play Store.

Ma non possiamo di certo sentirci al sicuro, visto che in rete ci sono molte app come questa che però riescono a superare i controlli di sicurezza degli store digitali. Sebbene alcune promettano davvero un servizio scevro da ogni bug o attacco informatico, spesso capita che le stesse si rivelino poi dannose per i dispositivi su cui vengono installate.

Le Reti VPN che di nascosto infettano gli smartphone Android

In genere le VPN sono molto utili per tutti gli utenti che cercano sicurezza e anonimato durante la navigazione, soprattutto quando si fruisce di contenuti piratati o non autorizzati. Di fatto sono reti nella rete, ovvero connessioni private virtuali che nascondono l’indirizzo IP del dispositivo utente per impedirne il tracciamento da terzi.

Alcune di queste VPN protette venivano invece usate per reindirizzare ignari utenti verso un sito pericoloso gestito dagli hacker. I dati usati su questo sito, foto, chat o carte di credito a quel punto venivano rubati e rivenduti a terzi.

Vi lasciamo dunque con alcune app di reti VPN che nascondono grosse vulnerabilità, o che non utilizzano chiavi crittografiche sicure:

  • TapVPN Free VPN
  • Best Ultimate VPN – Fastest Secure Unlimited VPN
  • Korea VPN – Plugin for OpenVPN
  • Wuma VPN-PRO
  • VPN Unblocker Free unlimited Best Anonymous Secure
  • VPN Download: Top, Quick & Unblock Sites
  • Super VPN 2019 USA
  • Secure VPN-Fast VPN Free
  • Unlimited VPN y Power VPN Free VPN