huawei-card-carta-credito

E niente, anche Huawei adesso ha una propria carta di credito, un po’ come Apple. A sorpresa il colosso cinese ha presentato questo prodotto durante un evento in Cina dedicato alla serie P40. Nonostante la presentazione, comunque, si sa poco del prodotto in sé e delle specifiche.

La carta ha un supporto digitale ad ampio raggio ed è collegata, ovviamente, con Huawei Pay. Un tale sistema implica che la gestione è divisa tra l’utente, in alcuni aspetti, e il colosso cinese in altri. Si tratta di una carta fisica supportata da UnionPay con la possibilità di pagare senza contatto grazie all‘NFC.

 

Huawei Card

Un altro aspetto rivelato è che la carta avrà delle commissioni, una differenza sostanziale rispetto a quella di Apple. Al tempo stesso però, Huawei ha deciso che i primi utenti che decideranno di affidarsi a tale carta saranno liberati dalle suddette commissioni per un anno intero. Tale periodo si può allungare per un successivo anno, ma a patto che il cliente raggiunga un determinato numero di transazioni.

Un aspetto che risulta doveroso sottolineare nel momento in cui si presenta un prodotto del genere, è il fatto che viene garantita la sicurezza dei dati legati alla carta di ogni singolo utente. Le critiche che vengono mosse a Huawei sono quasi sempre legate a questo punto quindi durante la presentazione ci hanno tenuto a essere chiari in merito. Molti altri aspetti andranno resi noti, ma è chiaro che questa carta mira a cercare di tagliare una fetta di mercato su cui ha puntato anche Apple.