Il catalogo Disney+ differisce da qualsiasi altro sito di streaming per l’ampliamento dell’offerta attraverso documentari, “dietro le quinte” e insight, che permettono agli appassionati di immergersi a 360° nel mondo dei propri beniamini.

Non è un caso, infatti, se a nemmeno due settimane dall’attivazione della piattaforma sono stati già aperti innumerevoli account e attivati altrettanti abbonamenti. Era ormai da tempo che i fan del mondo Disney reclamavano a gran voce un catalogo virtuale cui attingere in qualsiasi momento per rivivere la magia dei grandi classici. E non solo: si sono aggiunti anche i contenuti Disney-Pixar, gli universi di Star Wars e Marvel, insieme alla straordinaria compartecipazione di National Geographic a completare l’offerta con documentari straordinari.

In aggiunta a tutto questo, però – come detto in apertura – si sommano gli approfondimenti targati Disney, che consentiranno ai fan di scoprire tutti i dettagli sulla lavorazione e sulla produzione di questi capolavori.

Disney+ amplia l’offerta con questi approfondimenti: ecco cosa vedere

Il primo “dietro le quinte” da segnalare, in termini temporali ma anche per l’importanza rivestita, è senza dubbio il primo classico Disney ad esser stato concepito: si tratta di Biancaneve e i sette nani, la cui storia è corredata da un lungo making of e da un viaggio negli studi d’animazione per come si presentavano agli albori dell’impero Disney.

A seguire, non possiamo che citare Pinocchio, insieme al quale è stato inserito un filmato originale di circa 5 minuti in cui Walt Disney spiega personalmente in che modo è stato concepito questo lungometraggio.

Insieme a questi due esempi fulgenti, sono presenti anche approfondimenti a tema La bella addormentata nel bosco, Mary Poppins, La bella e la bestia, per poi trasferirci nel mondo dell’animazione digitale con A Bug’s life e per finire uno straordinario close up su Fantasia 2000.