stranger things

Le misure precauzionali per ridurre al massimo il contagio del Covid -19 sono tantissime coinvolgendo anche il settore cinematografico e fra le tante produzioni cinematografiche interrotte potrebbe non arrivare così presto la nuova stagione di Stranger Things. Una serie televisiva statunitense sviluppata dai Duffer Brothers con la quale hanno riscosso un forte successo visto la trama particolare che racconta le vicende misteriose di cinque ragazzini.

Milioni di fan, infatti, aspettano con ansia l’arrivo della quarta stagione, ma potrebbe non arrivare molto presto come previsto. Anche le riprese di questa produzione sono attualmente sospese per via del Coronavirus e non si conoscono i tempi in cui il cast e tutta l’equipe possono rincontrarsi per lavorare nuovamente.

Stranger things 4: ecco quali sono le ultime dichiarazioni riguardo la sospensione della produzione

Le riprese delle nuove puntate di Stranger Things sono iniziate a Febbraio perché la quarta stagione sarebbe dovuta debuttare nei primi mesi dell’anno successivo sulla piattaforma di streaming online di Netflix. A quanto pare, però, la data d’uscita potrebbe essere rimandata di diversi mesi a causa dell’interruzione delle riprese.

A confermare le notizie appena descritte precedentemente è il personaggio di Hopper interpretato dall’attore David Harbour. L’amatissimo attore ha dichiarato durante una recente intervista le seguenti parole: Doveva arrivare all’inizio del prossimo anno credo, anche se non ho alcuna autorità in proposito. (…) Probabilmente verrà rimandata”.

Sono misure necessarie per evitare il contagio e cercare, così, di eliminare una volta per tutte il Covid -19. Non resta che aspettare ulteriori comunicazioni per scoprire qualcosa di nuovo.