musica-8D-come-funziona

Sono molteplici i messaggi che, nelle ultime settimane, si stanno diffondendo di persona in persona attraverso Whatsapp e tutti i principali servizi di Messaggistica. Tra le fake news e le ultime novità sul Coronavirus, però, sta diventando virale fra gli utenti un audio sviluppato attraverso un nuovo formato di musica, meglio conosciuto come Musica 8D. Da alcuni giorni, quindi, su YouTube sono cresciuti a dismisura i canali che propongono brani famosi riconvertiti ed adattati a questo formato musicale innovativo che, a quanto pare, è in grado di restituire un’esperienza sensoriale particolare e fuori dal comune.

Musica 8D: ecco in cosa consiste

La musica 8D è realizzata con diverse tecniche di mixaggio che, di fatto, donano al brano un’aspetto tridimensionale. Per poter godere al meglio dell’esperienza generata da questo formato musicale, però, bisognerà utilizzare gli auricolari o, meglio ancora, delle cuffie con padiglione grande. Le diverse fonti sonore, infatti, si sposteranno continuamente da destra a sinistra, permettendo quindi alla musica di attraversare, metaforicamente, il nostro corpo. La musica 8D punta quindi ad ingannare i nostri sensi e, per questo motivo, oltre ad una strumentazione all’altezza, come ribadito poco prima, è fortemente consigliato chiudere gli occhi durante l’ascolto.

Essenzialmente l’effetto si basa su una manipolazione di fase che, di fatto, non permette al nostro cervello di identificare in maniera precisa la fonte sonora. In tal modo, quindi, la mente viene immersa in uno spazio virtuale sonoro che si diffonde a 360 gradi intorno a noi. Se siete interessati a testare questo nuovo tipo di suoni, vi basterà cercare “Musica 8D” su YouTube e selezionare il brano che preferite.