5G: è guerra nel mondo, ma ad abbandonarci potrebbe essere il 3G

La situazione è che il mondo sta vivendo a causa del coronavirus risulta davvero assurda, ma la popolazione sta rispondendo prontamente. Tutto questo però ha portato a false credenze come ad esempio quella che il 5G possa aver causato in qualche modo il virus e le migliaia di morti in giro per il pianeta. Ciò che gli utenti che sostengono questo non hanno ancora però ben capito è che le frequenze di questo nuovo standard non sono nulla di più rispetto quello che abbiamo visto ad esempio con il 3G e 4G.

E quindi del tutto ingiustificata l’azione di tantissime persone che stanno bruciando le nuove antenne 5G in giro per il mondo. In questo momento infatti sembra che l’attenzione degli operatori sia rivolta a tutt’altro aspetto, visto che ad abbandonarci potrebbe essere lo standard da 3G. Questa è stata sicuramente una delle reti più innovative e rivoluzionaria degli ultimi anni, ma a quanto pare sembra che gli operatori siano intenzionati a spegnere questi ripetitori. 

 

Altro che 5G: ad abbandonarci prossimamente potrebbe essere la rete 3G, ecco i dettagli

Le nuove reti, come ad esempio il 4G ed il 5G, porteranno presto all’abolizione della rete 3G. Questa sarà infatti dismessa gradualmente in tutta Italia, mettendo dunque a rischio lo scopo di alcuni smartphone che si servono ancora stabilmente di questo standard.

La rete 3G non risulta quindi così indispensabile come un tempo, ma ciò non si può dire ad esempio del 2G. Questo standard, nonostante sia più obsoleto del 3G, risulta ancora fondamentale per le comunicazioni ad esempio di alcuni telecomandi.