disney+ netflix e spotify

Rimanere a casa può essere molto più piacevole se si è accompagnati da della buona musica o da qualcosa da vedere e proprio per questo motivo, in questo periodo, le richieste di abbonamenti verso i servizi a pagamento sono accresciute in maniera esponenziale. Piattaforme come Netflix, Spotify e la più recente Disney+ non hanno bisogno di tanta pubblicità: la fama che le precede fa sì che esse abbiano sempre un’altra affluenza di abbonati, i quali sono disposti a pagare un prezzo mensile pur di avere delle comodità che lo streaming non legale non concede di certo.

Ciononostante bisogna ammettere che avere più di un servizio attivo può diventare dispendioso, soprattutto se si desidera avere i piani migliori che offrono le visioni HD o 4K e non si hanno tanti risparmi da poter dedicare a queste spese ogni mese. A tal proposito, però, non bisogna avere paura poichè grazie ad un quarto servizio avere ognugno di questi servizi all’80% del loro prezzo abituale è  possibile.

Disney+, Netflix e Spotify a pochi euro al mese: ecco come avere tutto e non spendere tanto

L’istituzione di Together Price non ha che portato tanta comodità e risparmio nella vita degli utenti. Nato come un servizio per poter condividere gli abbonamenti in totale sicurezza, oggi lo stesso offre migliaia di soluzione adatte ad ogni esigenza, persino quelle lavorative. Grazie a questa piattaforma, dunque, è possibile entrare in contatto con diversi utenti interessati a dividere un’account e risparmiare grosse cifre per ogni sottoscrizione; in particolar modo:

  • Disney+ costerà solo 1.75€ al mese o 17.50€ all’anno se condiviso con altre 3 persone;
  • Netflix Premium costerà solo 4€ al mese;
  • Spotify in versione Family costerà solo 2.50€ al mese.

Concludiamo informando i nostri lettori che Together Price si occupa di riscuotere i pagamenti mensili in maniera automatica, così da non subire ritardi ed evitare che qualcuno faccia il furbo.