youtube shorts

Secondo indiscrezioni alquanto fondate, YouTube sta per annunciare un’app che sarà diretta rivale di TikTok, la creazione di ByteDance che ormai a superato gli 1,5 miliardi di download diventando un fenomeno mondiale. L’app, o meglio la funzione, si dovrebbe chiamare “Shorts” e sarà a disposizione degli utenti entro l’anno.

La notizia è stata battuta da vari siti del settore ma un articolo dettagliato su XDA Developers riporta alcuni dettagli succosi che risalgono all’autunno scorso. Già da ottobre 2019 il Wall Street Journal riferiva che Google era interessato all’acquisto di un servizio simile a TikTok chiamato “Firework”. Ora, YouTube starebbe pianificando di rilasciare la funzione “Shorts” nell’app esistente entro la fine di quest’anno.

 

Youtube sfida TikTok: in arrivo un’app simile dedicata ai giovani

Ulteriore conferma dell’arrivo di Shorts è dalle diverse stringhe di codice che sono apparse nelle recenti “build” dell’app YouTube, anche se le stringhe non rivelano molte informazioni sulla funzione a parte il nome ricorrente.

Secondo le fonti, la funzione consentirà agli utenti di creare e caricare brevi video utilizzando la libreria di musica concessa in licenza da YouTube. I video saranno poi trattati in un nuovo feed all’interno dei client Android e iOS, mentre sembra che Shorts sarà inizialmente essere limitata agli YouTuber che hanno un determinato conteggio degli iscritti.

Se davvero Shorts avrà successo, è probabile che Google sfrutterà gli oltre due miliardi di utenti attivi mensilmente dando loro l’ampio catalogo di canzoni di YouTube Music da inserire nei filmati.

Tuttavia YouTube non è l’unico colosso che sta rincorrendo il successo di TikTok, perché pare che Facebook si sia mosso sotto traccia in Brasile lanciando tramite Instagram la funzione “Reels”, mentre sulla piattaforma social principale sta testando “Lasso”, una nuova app per pubblicare video dove si balla e si fa karaoke sulle canzoni di tendenza.