signal app

Secondo alcune stime, in tutto il mondo vengono scambiati ogni giorno decine di milioni di messaggi fra utenti privati. E’ proprio questa grande affluenza che, negli ultimi anni, ha reso applicazioni del calibro di Whatsapp e Telegram, dei veri colossi nel settore dell’IT e, nello specifico, nel settore della messaggistica istantanea. I due servizi, disponibili su ogni tipo di Smartphone, PC e Tablet, hanno da poco raggiunto quota 5 miliardi di download su tutti i principali store di Applicazioni attestandosi quindi come due fra le app più scaricate di sempre. A quanto pare, però, la situazione sembra destinata a cambiare molto presto. Una nuova app, infatti, minaccia seriamente la leadership dei due colossi. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Signal: l’app di messaggistica più sicura di sempre

Negli ultimi tempi Whatsapp e Telegram hanno acquisito un grande potenziale ma, a quanto pare, di recente Signal, un sevizio nato nel 2013, sembrerebbe aver stravolto la situazione. L’app sviluppata da Open Whisper Systems, infatti, ha raccolto centinaia di migliaia di feedback positivi in pochissimo tempo. A quanto pare, quindi, grazie alla sua natura Open Source, Signal sembrerebbe essere l’app perfetta per chi cerca sicurezza e privacy più totale nelle proprie chat.

E’ proprio nel codice Open Source, quindi, che si basa la fama di Signal. Chiunque possieda le dovute competenze in materia, infatti, può sfruttare al massimo uno strumento molto sicuro che, come accennato precedentemente, garantisce privacy e crittografia end-to-end.

Chiunque voglia testare la nuova app, può scaricarla gratuitamente attraverso il seguente link.