intesa sanpaolo o-key smartIntesa Sanpaolo, BNL e Unicredit, quali sono i principali istituti di credito del nostro paese, sono stati recentemente presi di mira da parte di una truffa molto pericolosa in grado di prosciugare letteralmente i conti correnti degli utenti, sopratutto dei più disattenti ed inesperti.

Prima di proseguire, è bene ricordare che il “problema” corrente non è da imputare a mancanze delle suddette aziende, quanto proprio all’inadeguatezza di alcuni specifici consumatori che, nonostante i tantissimi avvisi, cadono ancora nelle trappole perfettamente ordite dai malviventi.

Il meccanismo sfruttato per riuscire a rubare tutto il denaro rientra sempre nel cosiddetto phishing, ovvero nell’invio di un messaggio di posta elettronica fittizio tramite il quale il cybercriminale si finge l’azienda di riferimento, invitando il consumatore a premere un link interno promettendo nel contempo il collegamento al sito ufficiale per la modifica della password.

 

Intesa Sanpaolo, BNL e Unicredit: ecco la nuova truffa

L’utente più scaltro ed attento sicuramente avrà già annusato l’aria e scoperto la truffa, purtroppo però esistono ancora consumatori che pensano di essere davvero connessi alla pagina ufficiale, di conseguenza proveranno ad accedere al proprio profilo, andando però a consegnare le credenziali direttamente nelle mani dei malviventi (in quanto il portale è salvato su un server gestito interamente dai suddetti).

Prestate la massima attenzione e ricordate attentamente che nessuno vi invia ufficialmente messaggi di questo tipo, sopratutto in cui viene richiesta la pressione di un link interno per la modifica della password, a meno che non lo abbiate richiesto direttamente. Se vi trovaste in una simile situazione, segnalate il problema all’azienda.