carburanti: prezzo benzina e diesel in calo

Il mercato dell’oro nero sta colando a picco: da quando l’emergenza sanitaria ha coinvolto tutto il mondo, il petrolio ha visto i suoi introiti scendere a dismisura fino a far arrivare il prezzo di un barile a meno di 30 dollari l’uno. Tutto ciò, come si può immaginare, ha iniziato ad avere i suoi riscontri anche su mercati collegati al greggio come, ad esempio, quello dei carburanti: anche in Italia il prezzo del Diesel e della benzina è iniziato a diminuire sebbene non vi sia stato quel calo drastico auspicato da molti automobilisti.

A tale andamento, ovviamente, può essere fornita una risposta la quale trova risoluzione nella composizione del prezzo dei carburanti: in Italia, infatti, solo minima parte di questo deriva dall’aspetto commerciale mentre tutto il resto pesa sull’aspetto fiscale (Accise ed IVA). A seguito di tutto ciò, appare dunque logico perchè non vi sia verificato il calo menzionato in precedenza.

Carburanti: benzina e diesel non sono rimasti invariati, qualche cambiamento c’è stato

In ogni caso, grazie all’osservatorio dei prezzi curato dal MiSE, oggi è possibile notare come una variazione di prezzo vi sia comunque stata nei confronti dei Carburanti. In particolar modo possiamo notare come:

  • il prezzo medio della benzina self service sia pari a 1,474 euro al litro, con i diversi loghi che si aggirano tra 1,467 e 1,498 euro per litro;
  • il prezzo medio della benzina servita sia pari a 1,627 euro per litro;
  • il prezzo medio del diesel self service sia pari a il prezzo medio è di 1,361 euro per litro, con i diversi loghi che si aggirano tra 1,355 e 1,385 euro per litro.
  • il prezzo medio del diesel servito sia pari a 1,516 euro per litro.

Informiamo i nostri lettori che i dati risalgono al 29 marzo.