nuova hypercar lamborghini

Nell’emergenza da Coronavirus non ci verrebbe voglia di sognare una nuova hypercar, ma Lamborghini non da ascolto al mercato e va controtendenza, dando in pasto alla stampa le prime fugaci immagini della prossima auto del Reparto Corse. Non appena la crisi legata al Coronavirus sarà terminata è probabile che il settore dell’automotive dovrà reinventare un mercato a partire da nuovi stili di comunicazione. Al contrario la casa bolognese di proprietà di Audi dimostra di avere le idee ben chiare.

Le prime avvisaglie di ciò che ci aspetta dalla nuova Lamborghini sono arrivate tramite una clip video pubblicata in rete. Come si vede dalla immagini, l’auto è praticamente pronta e sta terminando gli ultimi test in pista nascosta da una livrea che non lascia troppo intuire i dettagli. Ma non sono serviti i camuffamenti a nascondere alcune soluzioni aerodinamiche davvero innovative.

 

Hypercar in tempo di crisi: nuova spettacolare Lamborghini

Il motore della della nuova hypercar bolognese sarà alimentato da ben 830 cavalli di potenza, e probabilmente sarà l’auto prodotta dal Toro sportivamente più estrema. Ma nonostante l’anima da supersportiva, il team Squadra Corse e il Centro Stile Lamborghini hanno previsto un’impostazione anche per le strade di tutti i giorni, sempre che sia normale girare con questo mostro in città.

Il telaio in alluminio unito alla monoscocca in fibra di carbonio garantiscono prestazioni da record con elevatissimi standard di sicurezza, dunque anche nella guida di tutti i giorni potrete stare sereni nel sedere in un abitacolo che rispetta le normative UE. Dai pochi dettagli che si possono scorgere dal video teaser, l’estetica della nuova hypercar bolognese sarà caratterizzata da un’ala posteriore dalle dimensioni importanti, come d’altronde il frontale dell’auto avrà diverse prese d’aria per migliorare il sistema di raffreddamento del comparto meccanico a domare il super propulsore.

In teoria l’auto dovrebbe chiamarsi Lamborghini Squadra Corse 12V, ma ne sapremo di più nei prossimi mesi che accompagneranno la presentazione ufficiale prevista questa estate 2020 in Spagna, sul circuito di Jerez de la Frontera. Per un mostro del genere però non aspettatevi sconti e non non sognate troppo: gli esperti danno per scontato che l’auto dovrebbe aggirarsi attorno ai 2,5 milioni di euro.