lucifer

La serie televisiva Lucifer si stava preparando per sbarcare sulla piattaforma di streaming online Netflix con la quinta stagione, ma purtroppo le cose non sono andate a buon fine. Per via della pandemia mondiale anche il settore cinematografico si è dovuto adattare alle nuove direttive imposte per limitare la diffusione del virus, il Covid -19.

Purtroppo, secondo alcune indiscrezioni ricevute, la serie televisiva statunitense che racconta le vicende di Lucifero nella città di Las Vegas potrebbero non arrivare molto presto su Netflix come previsto. Ecco quali sono gli ultimi aggiornamenti a riguardo.

Lucifer: riprese bloccate a causa del Coronavirus, ecco gli ultimi aggiornamenti

Non si fa altro che parlare della quinta stagione di Lucifer da diversi mesi perché i fan non vedono l’ora di seguire le nuove vicende dei personaggi. Nel corso di questi mesi gli sviluppatori e gli sceneggiatori hanno rivelato qualche dettaglio in più riguardo la serie televisiva statunitense, come ad esempio il titolo del primo episodio: Really Sad Devil Guy.

Inoltre, i fan hanno scoperto anche che la quinta stagione è composta da sedici episodi e che i quindici episodi sono già registrati, ma purtroppo il cast e l’equipe non è riuscita a terminare le riprese dell’episodio finale.
A quanto pare, a causa del Coronavirus le riprese non sono terminate e la quinta stagione potrebbe non arrivare molto presto sulla piattaforma di streaming online più conosciuta al mondo, Netflix.

Secondo altre notizie, invece, lo sviluppatore della serie potrebbe mandare in onda la prima parte della quinta stagione composta da otto episodi nei prossimi mesi e rimandare la seconda parte in un secondo momento. Ad oggi, però, tali conferme non sono ancora arrivate.