blank

Il mondo della fotografia è variegato e ricco di numerosi modelli, Leica ha deciso di ampliare l’arsenale su cui i professionisti possono puntare con la sua nuova Leica S3, una medio formato che sposa una grande qualità nelle foto ad un’alta velocità di uso.

Prezzo esagerato ma giustificato

Il nuovo modello è già presente sul listino online del produttore, ad un prezzo di circa 19.000€.

Ovviamente la cifra è da capogiro, ma secondo l’azienda è giustificato da ciò che il prodotto riesce a restituire all’utente che l’acquista.

Infatti secondo quanto dichiarato da Leica, la sua nuova S3 unisce una qualità altissima ad una velocità d’uso (da sempre nota dolente delle medio formato) di una Full Frame.

Quindi la fotocamera cerca di unire il meglio dei due mondi, iniziando proprio dal nuovo sensore montato a brodo, il Leica ProFormat da 64 MPixel con dimensioni di 30 x 45 mm e formato 3:2, attualmente non presente in nessun’altra fotocamera Leica.

Questo sensore consente di avere una gamma dinamica fino a 15 stop supportata da una sensibilità ISO in un range da 100 a 50.000.

L’autofocus è stato ridisegnato e riprogettato, ora è di tipo predittivo e permette di mettere a fuoco soggetti in rapido movimento.

Il tutto è equipaggiato con un mirino ottico pentaprismatico in grado di coprire fino al 98% della scena.

Per quanto riguarda le riprese video, Leica S3 supporta le riprese in 4K a 8bit e 24p con codec MOV con timecode, oltre al classico FullHD non compresso.

Per quanto riguarda le immagini invece, abbiamo il supporto al formato DNG senza perdita di dettaglio, salvabile su supporti SDXC e UDMA7, ogni foto dovrebbe pesare circa 70Mb.

Il cervello della fotocamera in questione è il processore proprietario Leica Maestro II, il quale accoppiato ad un buffer di 2Gb, permette di arrivare a 3Fps senza perdere dettaglio.

Il corpo e la calotta sono realizzati principalmente in magnesio, il fondello è in alluminio e la baionetta in acciaio inox, per un peso totale di 1,26Kg senza batteria a bordo.