internet down MISE diffida le fake news

In questi giorni di emergenza  per colpa del Coronavirus erano circolate notizie preoccupanti sulla tenuta della rete internet a seguito del traffico dati aumentato dal 30 al 50%. Ma dopo qualche giorno d’incertezza, il Ministero dello Sviluppo Economico ha rotto gli indugi e ha smentito tutte le notizie che ipotizzavano un down di rete in Italia, quando al contrario il MISE sostiene che l’infrastruttura di TIM, Wind Tre e Vodafone tiene bene.

Dunque nessuna preoccupazione e tutta questione di fake news? Pare proprio di sì, almeno da quello che si legge nella nota rilasciata sul sito del MISE. Nessun problema di banda, nessuna restrizione nell’uso dello streaming video o nella fruizione di giochi MMORPG online.

 

Tim, Wind Tre e Vodafone in crisi: il MiSE non c’entra nulla

Ecco la nota ufficiale del Ministero:

Il Ministero dello Sviluppo Economico informa che è falso il messaggio attribuito a “fonte mise”, in cui viene riferito di un presunto imminente blocco delle reti di telecomunicazioni causato dal diffondersi di video sui social network. Le reti di telecomunicazioni sono pienamente operative. Si invita pertanto a diffidare dai messaggi non verificati diffusi via social e web e a segnalarli alla polizia postale e delle comunicazioni tramite il sito: hhtps://www.commisariatodips.it”.

Il MiSE ha ricordato dunque a tutti i cittadini di diffidare delle fake news e di verificare sempre la fonte delle informazioni che circolano in rete. Se vi trovate al cospetto di vere e proprie bufale, il ministero chiede che vengano denunciate.

Eppure un’emergenza sulla rete internet c’è eccome, ma al netto aumento del traffico dati consumato in questi giorni per ora non corrisponde alcun allarme. Come sottolinea la comunicazione ufficiale del MiSE, le reti dei vari TIM, Wind Tre e Vodafone restano ad oggi pienamente operative.