bollo autoIl bollo auto ed il canone Rai sono le due tasse più odiate e discusse dell’ultimo periodo, gli utenti da tempo si ritrovano a fare i conti con la notizia che vede la possibilità di godere di uno sconto completo dell’imposta a partire dal 2020. Cosa c’è di vero?

La realtà è ben lontana da quanto quotidianamente leggiamo in rete, come al solito raccomandiamo sempre la massima attenzione nella verifica delle fonti a cui decidete di affidarvi, proprio perché in internet si trovano tantissime notizie che potrebbero rivelarsi tutt’altro che veritiere.

Il bollo auto ed il canone Rai non verranno aboliti a partire dal 2020, questa è la semplice verità, ciò che avete letto era una bufala bella e buona, il cui unico scopo era quello di invitare a collegarvi a determinati siti internet.

 

Bollo auto e canone Rai: l’abolizione non si farà

Le motivazioni per le quali non avreste dovuto minimamente credere a ciò che leggete sono molteplici, a partire proprio dalla crisi economica che l’Italia ed il mondo stanno effettivamente attraversando. Credere ad una eventualità, sopratutto al giorno d’oggi, per la quale il nostro Stato avrebbe rinunciato a 7,5 miliardi di tasse garantiti annui, è pura utopia.

Ad ogni modo, è bene ricordare che esiste una porzione di utenti che ha diritto all’esenzione dal canone Rai (non dal bollo auto):

  • Gli Over 75, coloro che anno dichiarato un reddito annuo inferiore ai 7000 euro o coloro che dichiarano apertamente di non possedere una TV.

Per richiedere l’esenzione sarà necessario scaricare il modulo dal sito dell’Agenzia delle Entrate, non avverrà in automatico, né verrà offerto alcun tipo di rimborso.