WhatsApp: tante novità in favore della battaglia al coronavirus

Sicuramente WhatsApp risulta uno dei migliori metodi per tentare in ogni modo di alleviare l’isolamento a cui tutti sono ad oggi sottoposti. La nota app di messaggistica però ha scelto di lanciare una nuova iniziativa per lottare contro la pandemia che il mondo sta affrontando.

Con la collaborazione dell’OMS, dell’UNICEF e dell’UNDP, WhatsApp ha creato il Coronavirus Information Hub. Si tratta di una guida rivolta a tutti gli operatori sanitari, ai leader delle comunità, agli educatori, governi, imprese e organizzazioni no profit. Il tutto con consigli generali e risorse da mettere a disposizione degli utenti. 

 

WhatsApp: la lotta contro il coronavirus entra nel vivo con il nuovo Information Hub

Will Cathcart, Responsabile di WhatsApp, ha commentato:

“Sappiamo che i nostri utenti stanno utilizzando WhatsApp più che mai in questo momento di crisi, sia che si tratti di amici e persone care, sia che si tratti di medici, pazienti o di insegnanti e studenti. Volevamo mettere a loro disposizione una risorsa semplice, che potesse aiutare le persone a stare in contatto in questo momento.

“Ci fa anche molto piacere poter collaborare con il Poynter Institute, per far crescere il numero di organizzazioni che si occupano di fact-checking su WhatsApp, e per sostenere il loro indispensabile lavoro per combattere le notizie false. Continueremo anche a lavorare direttamente con i ministeri della salute di tutto il mondo, per dare loro la possibilità di dare aggiornamenti direttamente tramite WhatsApp”.

Baybars Orsek, direttore di IFCN ha aggiunto:

“La tempestiva donazione di WhatsApp aiuterà i “fact-checks” pubblicati dalla CoronaVirusFacts Alliance a raggiungere un pubblico più ampio e, di conseguenza, aiuterà le persone a selezionare le notizie vere da quelle false, durante questa valanga di informazioni che l’OMS ha definito ‘infodemia’”.