truffe telefoniche e bloccare telefonate call center

Le truffe telefoniche sono inarrestabili: da anni a questa parte il mondo degli operatori telefonici è pronto a tutto pur di effettuare qualche attivazione ed infatti non sono venuti meno gli storici inganni nei confronti degli utenti. Sebbene lavorare all’interno di  un call center non possa essere definito semplice, tutto ciò non autorizza il alcun modo chi pratica tale mestiere a finalizzare delle truffe. Nonostante questo, però, il cospicuo lavoro delle autorità sembra non trovare mai una conclusione visto che con il passare dei mesi di torna sempre a parlare delle medesime truffe.

Truffe via telefono: attenzione a tutte, non solo a quelle dei call center

Col progredire degli anni le truffe si sono modificate fino a migliorarsi e dare vita ad armi molto potenti. Ad utilizzarle a fin di attivazioni, purtroppo, sono ancora oggi molti call center. In previsione di ciò, ora, vi sveliamo com’è possibile difendersi da tali soprusi ed il tutto tenendo a mente pochi e piccoli suggerimenti. In particolare:

  • Nel caso di telefonate proponenti offerte allettanti è sempre possibile richiedere del tempo per poter verificare online se quanto affermato dall’opera sia conforme alla realtà;
  • Ricordare che l’aggiunta del  modem  con una relativa maggiorazione del prezzo mensile non è più obbligatoria visto che lo stesso è diventato libero;
  • In caso di proposte inerenti al raddoppio dei propri risparmi rifiutare tutto (il  trading esiste, ma affidatevi alle agenzie riconosciute dalla CONSOB);
  • Non rispondere con l’affermazione “”  ad ogni genere di domanda, ma bensì utlizzare con sinonimi e derivati di quest’ultima;
  • Nel caso di presunte telefonate a nome di autorità, dogane o simili non dare corda: nessuno di questi uffici contatta gli utenti telefonicamente per richiedere dei dati personali.