Come già anticipato qualche giorno fa, quest’oggi l’azienda cinese Xiaomi ha tenuto un evento di presentazione online in cui ha presentato ufficialmente il nuovo smartphone medio di gamma a marchio Redmi, cioè il nuovo Redmi Note 9S. Si tratta sostanzialmente della versione globale del device presentato qualche settimana fa, il Redmi Note 9 Pro.

 

Redmi Note 9S: display forato e quad camera posteriore

Il nuovo arrivato in casa Xiaomi è alimentato dal potente processore Snapdragon 720G di Qualcomm, ovvero un SoC octa-core da 2.3 GHz accoppiato a una GPU Adreno 618 e a 4 o 6 GB di memoria RAM e 64 oppure 128 GB di storage interno. Il terminale dispone poi di una grande batteria da 5020 mAh con supporto alla ricarica rapida da 18W.

Il design è invece caratterizzato dalla presenza di un display forato. Il foro, in particolare, è collocato in alto al centro del pannello (denominato dall’azienda DotDisplay). Nello specifico abbiamo un display IPS LCD da 6.67 pollici di diagonale e in risoluzione FullHD+ protetto da un vetro Corning Gorilla Glass 5.

Il posteriore vanta invece la presenza di una quad camera posteriore posta al centro della backcover in una zona quadrata. Abbiamo un sensore fotografico principale da 48 megapixel con una apertura focale pari a f/1.8, un grandangolo da 8 megapixel, un sensore mcaro da 5 megapixel e un sensore di profondità da 2 megapixel. Sul frame laterale troviamo poi incorporato all’interno del tasto di accensione e spegnimento un sensore biometrico per lo sblocco del device.

 

Prezzi e disponibilità

Al momento l’azienda cinese Xiaomi non ha ancora reso noti il prezzo di vendita e la disponibilità del nuovo Redmi Note 9S per il mercato italiano, ma sappiamo che il prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 170€. Vi terremo aggiornati non appena arriveranno nuove informazioni.