coronavirus-benzina

La drastica diminuzione del mercato del petrolio sta iniziando a mostrare i suoi segni anche nei settori collegati come quello dei carburanti. A causa della pandemia che sta coinvolgendo l’intero globo, i mercati stanno conoscendo una vera e propria crisi che ha portato quello dell’oro nero persino ad un costo inferiore ai 30 dollari per barile. Oggi, dunque, vedere un prezzo diminuito per la benzina ed io diesel non è raro, ma una realtà che segna profondamente l’economia sotto vari aspetti.

Benzina e Diesel più economici: l’osservatorio dei prezzi svela a quanto ammontano

Le recenti previsioni effettuate da alcuni studiosi avevano svelato tutto ciò, suggerendo persino che il prezzo della benzina e del diesel potrebbe conoscere ancora un ulteriore ribasso di 0,15/0,20 centesimi per litro.

In ogni caso, grazie ai dati forniti dall’osservatorio dei prezzi del Ministero per lo Sviluppo Economico sappiamo che in relazione alla modalità self service:

  • Il prezzo della benzina ammonta  a 1,489 euro al litro, facendo una media dei diversi marchi che offrono un listino compreso tra 1,480 e 1,502 euro per litro;
  • Il prezzo medio del diesel ammonta a 1,376 euro al litro, facendo una media dei diversi marchi che vantano un listino prezzi compreso tra 1,367 e 1,397 euro per litro.

In merito, invece, alla modalità servita, il MiSE ha rilevato che:

  • Per la benzina il prezzo medio praticato corrisponde a 1,639 euro al litro;
  • Per il diesel il prezzo medio praticato è di 1,528 euro al litro.

Concludiamo informando i nostri lettori che i dati sopraelencati corrispondono ad una rivelazione effettuata due giorni fa.