Sim clonate truffe credito residuo

Gli oggetti collezionabili sono infiniti: qualunque cosa possa venire in mente ad un utente potrebbe diventare punto di interesse per molte persone. Dopo aver analizzato accuratamente i telefonini anni 80 e 90 più ricercati proprio dai patiti di questo settore, oggi è la volta di occuparci di altri oggetti tecnologici molto in voga: le SIM telefoniche. Definite anche “SIM TOP Number”, alcune delle stesse in circolazione in tutto il mondo valgono decine di migliaia di euro; come mai? Scopriamolo subito.

SIM telefoniche: se possedete un Top Number, possedete un piccolo tesoro

Le SIM Top Number altro non sono che card telefoniche speciali, le quali sono state rilasciare negli anni dagli operatori telefonici in un numero veramente limitato. Se qualcuno si stesse chiedendo come mai queste sono ritenute così speciali, possiamo affermare che il loro valore si nasconde tra le numerazioni che posseggono, molto particolari e subito individuabili come speciali. Curiosi di sapere quanto possono valere? Vi sveliamo che una delle ultime aste verificatesi ha toccato i 50.000 euro di guadagno per il possessore della SIM.

Come già detto, però, tali card telefoniche sono molto rare; al mondo c’è ne sono ancora alcune libere, ma è molto difficile scovarle. Recentemente, però, gli stessi operatori telefonici hanno deciso di erogarne alcune così da creare una raccolta fondi per l’Istituto Nazionale Tumori. In tali circostanze, si è verificato che

  • TIM ha donato la SIM 339 YYXXXXX, venduta per 2.210 euro;
  • TIM ha donato la SIM 33Y XXXXXXX, venduta per una cifra di 8.600 euro;
  • Vodafone ha donato 342 XXXXXYY, è venduta per la cifra di 1.920 euro;
  • Wind ha donato 320 XYZYZYZ, venduta per 856 euro;
  • H3G ha donato 393 XY9XXY9, venduta per la cifra di 343 euro.