Google

Google ha lanciato un promettente hub di ricerca che rende la ricerca di informazioni verificate sul nuovo Coronavirus un po’ meno difficile. Poiché la situazione è in continua evoluzione in tutto il mondo e varia da regione a regione, Google offre un facile accesso alle informazioni delle autorità sanitarie insieme a nuovi dati.

L’hub verrà visualizzato quando cerchi “Coronavirus” o “COVID-19” su Google, sia su dispositivi mobili che desktop. Raccoglie informazioni dall’Organizzazione mondiale della sanità, ti collega alle autorità sanitarie locali e organizza tutto ciò che è necessario sapere in diverse categorie.

 

Google: come è organizzato l’hub informativo sul Coronavirus

Vedrai una panoramica completa della malattia, accanto a categorie che si concentrano su sintomi, trattamenti e misure preventive. Include una serie di account Twitter delle organizzazioni civiche locali e delle autorità sanitarie. Avrai a disposizione anche una sezione che evidenzia alcune delle domande più comuni sulla malattia. C’è inoltre una categoria di statistiche che mostra il numero di casi confermati, decessi e recuperi per paese. La funzione è stata lanciata in inglese negli Stati Uniti, ma Google afferma che prevede di estendere la sua portata ad altri paesi e di renderla presto disponibile in altre lingue.

Oltre al nuovo hub, Google ha anche lanciato un nuovo portale COVID-19 negli Stati Uniti (quindi in lingua inglese). Presenta tutte le informazioni dall’hub di ricerca, sebbene sia possibile utilizzarle anche per trovare informazioni basate sullo stato, suggerimenti sulla sicurezza e sulla prevenzione e tendenze di ricerca relative alla pandemia. Google intende inoltre renderlo disponibile in più lingue e regioni in futuro, il che si spera significhi risorse localizzate per ogni Paese che raggiunge.