android-autoUn recente studio commissionato dalla IAM RoadSmart – stimata organizzazione inglese per la sicurezza stradale – ha portato alla luce la pericolosità di Android Auto ed Apple CarPlay. L’affermazione che circola online arriva a pugno chiuso contro gli automobilisti di tutto il mondo: “i sistemi digitali per la connettività in auto sono più rischiosi dell’alcol. Una frase decisamente ad effetto ma comprovata da una nuova verità che sta facendo il giro del mondo motori. Ecco cosa è stato scoperto.

 

Android Auto ed Apple CarPlay aumentano i tempi di reazione ai pericoli della strada

La tecnologia è entrata in modo prepotente nelle nostre vite. Sta con noi in casa ed entra nelle nostre auto con favolosi e lussuosi infotainment di ultima generazione. Veri e propri Personal Computer muniti di display, intelligenza artificiale e funzioni che tutti vogliono e tutti desiderano. Una fonte di distrazione secondo gli analisti. Stando a quanto emerso dal rapporto l’uso delle funzioni touch arriva ad aumentare i tempi di reazione fino al 57%. Il riscontro conferma come sia meno rischioso guidare da ubriachi. La suddetta tabella ne è la prova.Android Auto pericolosoNe è emerso il dato sulla perdita di attenzione mediamente pari a 16 secondi. Tempo che ad una velocità di 112 Km/h basta per percorrere alla cieca una distanza pari a circa 500 metri. L’uso di detti sistemi pregiudica una condotta stradale impeccabile arrivando a cifre preoccupanti anche nell’ipotesi di utilizzo con comandi vocali. Nella migliore delle ipotesi il dato è sempre almeno il doppio rispetto a quello rilevato per la guida in stato di ebbrezza.

Pertanto è lecito affermare che troppa tecnologia può rappresentare il rovescio della medaglia per la sicurezza. Ecco il motivo per cui diversi costruttori scelgono di inibire l’uso del touch durante la marcia del veicolo. Si può migliorare da questo punto di vista ma al momento è meglio tenere gli occhi fissi sulla strada.