mail fraudolenta PayPalL’ennesima mail fraudolenta è stata rivolta dai cyber-criminali ai clienti PayPal. A segnalare l’inganno è optimagazine.com, che esorta gli utenti a prestare la massima attenzione e a diffidare.

Phishing: attenzione all’ultima mail fraudolenta, a rischio i clienti PayPal!

 

Il tentativo di frode online che mira a rubare le credenziali degli utenti non si ferma. Le email tramite cui si diffonde il phishing, appunto, arrivano ancora con una frequenza non indifferente e attaccano indistintamente tutti gli utenti. Ad essere nel mirino dei cyber-criminali, però, sono soprattutto i clienti PayPal che proprio in questi giorni hanno ricevuto un’email proveniente dal seguente indirizzo: service@intl.paypal.com.

Il testo della mail fraudolenta contiene il tipico invito a effettuare il login e accedere al proprio account per poter confermare la propria identità; e quindi, rimediare alla “limitazione” imposta da PayPal in seguito alla presunta revisione delle attività dell’account.

Leggendo attentamente il testo della comunicazione è facile intuire l’infondatezza di quanto esposto. Gli errori grammaticali e la punteggiatura poco corretta fungono già da campanello d’allarme. Ma a confermare la natura fraudolenta del messaggio compensa il link presente alla fine del testo.

Ogni email phishing contiene un link o un file e l’invito a cliccare su questi per procedere con l’operazione suggerita. Questi servono però esclusivamente ai cyber-criminali, i quali altrimenti non potrebbero compiere la truffa. Inoltre, è sempre bene ribadire che comunicazioni del genere difficilmente vengono rivolte da aziende o istituti bancari affidabili.

E’ opportuno, quindi, non dar adito a quelle email o agli SMS che richiedono di fornire credenziali o che esortano ad accedere ai siti utilizzando URL presenti nei messaggi. In questi casi è necessario limitarsi ad eliminare l’email e verificare lo stato del proprio conto effettuando l’accesso all’account autonomamente.