blank

A partire da ieri 20 marzo 2020 l’operatore virtuale Fastweb Mobile ha fatto partire una nuova rimodulazione che potrà costare caro a tutti gli utenti che hanno pochi Giga inclusi nell’offerta, a casa in quarantena.

Più specificatamente, l’operatore ha aumentato a ben 6 euro il costo di ogni Giga Extra in caso di esaurimento del bundle dati incluso nella propria offerta. Insomma, se Tim e Vodafone hanno regalato dei Giga, Fastweb ha deciso di aumentare il costo del traffico extra. Ecco i dettagli.

 

Fastweb Mobile aumenta il costo dei Giga Extra bundle

Lo scorso 20 febbraio 2020 era stata pubblicata una comunicazione ufficiale da parte dell’operatore in questione nella sezione Fastweb Informa del proprio sito ufficiale in cui presentava la nuova rimodulazione. Ecco il testo integrale della nota: “Negli ultimi mesi i plafond dati inclusi nelle nostre offerte mobili sono aumentati costantemente e grazie al #NCP molti clienti sono passati all’ultima offerta disponibile. A causa del mutamento del contesto competitivo a partire dal 20 Marzo 2020 il costo del giga extra per navigare una volta esaurito il plafond dell’offerta, passa da 2 euro a 6 euro per 1 GB. Il servizio giga extra è opzionale e può essere attivato e disattivato direttamente dall’area clienti MyFastweb. Per maggiori informazioni visita la tua area clienti MyFastweb“.

Dunque a partire da ieri, è stato rimodulato il costo dell’opzione Giga Extra di Fastweb che aumenta a 6 euro per 1 GB Extra, mentre in precedenza costava “solamente 2 euro”. Vi ricordo che il servizio in questione è un’opzione attivabile a discrezione dell’utente quando si esauriscono i Giga a disposizione nella propria offerta e non si è sotto copertura WOW Fi. L’acquisto massimo è di 10 GB al mese.

Il Giga Extra può essere attivato o disattivato in qualsiasi momento tramite SMS che avvisa che i Giga disponibili stanno terminando. In alternativa, potete anche decidere di attivarlo o disattivarlo nell’area personale presente nell’applicazione ufficiale MyFastweb.